Evac+Chair
La sedia di evacuazione per scale numero uno al mondo


EVAC+CHAIR INTERNATIONAL LTD
ParAid House   Weston Lane   Birmingham  B11 3RS   UK
+44 (0)121 706 6744
Fax +44 (0)121 706 6746
enquiry@evacchair.co.uk



POLITICHE AZIENDALI     CONTATTATECI

 

QUALITÀ ASSICURATA AL 100%

Leggera, veloce e facile da usare

Formazione di competenza certificata

Utilizzabile su scale a pendenza tra 28º e 40º e
in curve strette

Versatile – utilizzabile nei corridoi e nella discesa delle scale


Evac+Chair e’ una soluzione universale di evacuazione in casi di
emergenza, accettata ovunque come un sistema ingegnoso per scendere
le scale. Di facile uso, permette ad un singolo utente di evacuare un
collega in caso di emergenza grazie ad un design intelligente che utilizza
cinture rotanti continue a V per provvedere ad una discesa controllata
sull’orlo delle scale proporzionata al peso del passeggero.


 

Modelli


I tre modelli della sedia Evac+Chair - tutti costruiti in base a rigorosi standard
qualitativi – sono stati realizzati per fornire soluzioni universali. I modelli
Evac+Chair 300H e 300H AMB (con ruote posteriori più grandi per terreno
impervio) consentono l’evacuazione di un singolo individuo mentre il modello
Evac+Chair 600H è dotato di due maniglie aggiuntive per località di difficile
accesso e richiedenti due portatori. The IBEX TranSeat 700H consente di
salire e scendere scale senza trasportare, ed è disponibile in larghezze
standard o ridotte adatte alla trasferta assistita di passeggeri in aereo.

Evac+Chair 300H
  NUMERO DI PARTE 1-300H

Evac+Chair – modello standard con capacità di carico di 150kg.
Telaio rifinito in blu con contrastante sedile in giallo.

ACCESSORI:
Cinture di sicurezza, mensole di fissaggio a parete, foderina salva-polvere,
segnalazione foto-luminescente e manuale d’uso in CD-Rom.

Capacità di carico - 150kg
Larghezza - 52cm
Dimensione chiusa - À = 104cm   P = 20cm   L = 52cm
Peso - 9,5kg




Evac+Chair 300H AMB   NUMERO DI PARTE 1-300H AMB

Evac+Chair, modello standard con ruote posteriori più grandi per carichi maggiori.

ACCESSORI:
Cinture di sicurezza, mensole di fissaggio a parete, foderina salva-polvere,
segnalazione foto-luminescente e manuale d’uso in CD-Rom.

Capacità di carico - 150kg
Larghezza - 52cm
Dimensione chiusa - À = 104cm   P = 20cm   L = 52cm
Peso - 10,5kg




Evac+Chair 600H Model   NUMERO DI PARTE 1-600H

Dotata di 2 maniglie aggiuntive per località di difficile accesso e necessitanti di 2 operatori. Telaio rifinito in blu con contrastante sedile in giallo.

ACCESSORI:
Cinture di sicurezza, mensole di fissaggio a parete, foderina salva-polvere,
segnalazione foto-luminescente e manuale d’uso in CD-Rom.

Capacità di carico - 150kg
Larghezza - 60cm
Dimensione chiusa - À = 120cm   P = 30cm   L = 60cm
Peso - 11kg




IBEX TranSeat 700H   
NUMERO DI PARTE 2-700H

IBEX TranSeat consente di salire o scendere le scale in tutta
sicurezza senza trasportare o sollevare carichi pesanti.

ACCESSORI:
Mensole di fissaggio a parete (non in ambulanza)
OPZIONI SUPPLEMENTARI:
Supporto per bomboletta d’ossigeno, foderina salva-polvere

Capacità di carico - 159kg
Larghezza - 46cm / 40cm*
Dimensione chiusa - À = 110cm   P = 36cm   L = 46cm / 40cm*
Peso - 14,5kg / 14,4kg*


*Versione per passaggi stretti




 

MiniStretcher dell'EVAC+CHAIR

NUMERO DI PARTE 1-340

Un concetto leader a livello mondiale nella gestione manuale.

Un versatile dispositivo per il sollevamento e il trasferimento di pazienti da letto a letto in un’evacuazione strategica dalle scale in concomitanza di un’Evac+Chair in situazioni di emergenza salva-vita.

IMPORTANTE: Il MiniStretcher è stato disegnato per trasferire persone incapacitate nella Evac+Chair. NON è da intendersi per un uso à lunga distanza o come sostituto della Evac+Chair.

Il MiniStretcher dell’Evac+Chair è stato progettato specificamente per salvare vite in un’emergenza.


Per maggior conforto, il MiniStretcher resta con il paziente durante tutta la durata del tragitto e delle trasferte. Il MiniStretcher è fabbricato in resistente materiale lavabile, imbottito, rinforzato e non assorbente e comprende un supporto di plastica per il collo.

Per maggior conforto durante il viaggio, il MiniStretcher ha un’imbottitura su ciascun lato di un pannello in plastica flessibile che si conforma all’Evac+Chair e alla persona ferita.

Capacità massima: 150kg

Dimensioni complessive:
1350 x 430mm






 



Servicare
(contattate i vostri fornitori locali di Evac+Chair per i particolari operativi)

Contratti annuali di manutenzione della Evac+Chair


Tutti i modelli della Evac+Chair sono garantiti a vita contro tutti i difetti di fabbricazione.

Il programma di manutenzione ed ispezione "Servicare" della Evac+Chair International assicura che i prodotti Evac+Chair funzionino perfettamente, siano a norma e pronti per tutte le emergenze.

I contratti Servicare comprendono:-
• Ispezione visuale
• Sostituzione di parti logore
• Prove di controllo
• Registrazione e relazioni



INFORMATEVI




 

Evac+Chair Formazione
(Contattate il vostro fornitore locale di Evac+Chair per i dettagli)


Evac+Chair offre due corsi di formazione in base al livello di tirocinio necessario.

ADDESTRAMENTO DEL FORMATORE PRINCIPALE 'MASTERCLASS®'
Una sessione di addestramento certificata di un’intera giornata “Formazione del formatore” al fine di permettere a personale chiave di addestrare 4 membri del proprio personale alla volta nell’uso corretto della Evac+Chair.


CORSO SPECIALIZZATO PER OPERATORE/ACCOMPAGNATORE DI EVAC+CHAIR
Un corso con certificazione di 2 ore e 1/2 per addestrare il vostro personale all’uso corretto della Evac+Chair in un’emergenza.

 
Tutti i corsi, tenuti da addestratori specializzati di Evac+Chair, coprono ciascun aspetto del ruolo degli appositi operatori e dei formatori chiave. Ogni delegato riceverà materiale di addestramento e di riferimento. Al completamento del corso, verrà rilasciata una certificazione di idoneità a tutti coloro che avranno superato le prove.

SCOPO
Completare il corso ed ottenere un livello di competenza atto ad ispirare gli altri ad usare la Evac+Chair senza problemi in qualsiasi situazione.

OBIETTIVO
Avere degli addestratori interni che possano formare degli appositi operatori/accompagnatori della Evac+Chair per fornire assistenza a persone con ridotte capacità motorie, permettendo loro di raggiungere un luogo sicuro in caso di incendio o di altro tipo di emergenza.
Il vostro personale dovrà essere aggiornato ed adeguatamente addestrato nelle procedure di evacuazione di urgenza per tutti, incluso le persone a ridotta capacità motoria. La formazione Evac+Chair vi aiuterà a rispondere agli obblighi legali vigenti in molti paesi.



INFORMATEVI


 



Accessori
 
Evac+Chair SEGGIOLINO DA TRASPORTO PAZIENTE   NUMERO DI PARTE 1-325
Un dispositivo di trasferimento portabile per il sollevamento di persone incapacitate da una sedia a rotelle su o da una Evac+Chair, nel caso di difficoltà di trasferimento autonomo.

Evac+Chair ALLARME/DISPOSITIVO ANTIFURTO (larghezza 13cm)  NUMERO DI PARTE 1-321
Una sirena a batteria, regolata da chiave, emettente un allarme sonoro, non appena la Evac+Chair viene rimossa dalla custodia.

Evac+Chair SUPPORTO DI SOSTEGNO   NUMERO DI PARTE 1-318
Un supporto rifinito in vernice satinata nera per riporre la Evac+Chair, senza necessità di doverla montare a parete con mensole di fissaggio.

Evac+Chair SEDILE IMBOTTITO   NUMERO DI PARTE 1-322C
Un cuscino imbottito fornente ulteriore conforto e supporto. Il sedile Comfy Seat aderisce a scatto sulla zona di appoggio della Evac+Chair e può essere acquistato anche successivamente.

Evac+Chair CARTELLO PER LA RICEZIONE   NUMERO DI PARTE 1-314REC
Un avviso incorniciato per i visitatori di un edificio in cui si rammentano le responsabilità di ognuno in caso di evacuazione di emergenza. 

Mini Stretcher dell'Evac+Chair   NUMERO DI PARTE 1-340
Un versatile dispositivo per il sollevamento e il trasferimento di pazienti da letto a letto in un’evacuazione strategica dalle scale in concomitanza di una Evac+Chair in situazioni di emergenza salva-vita.   



 
Criteri di acquisto

COMPRATE IN FRETTA, PENTITEVI CON CALMA
 
Acquistare un’imitazione della Evac+Chair può mettere il vostro operatore e passeggero a rischio e costarvi di più a lungo termine. Durante la valutazione di un acquisto, provate il prodotto prima di effettuare l’acquisto e state attenti alle imitazioni. Dalle immagini possono sembrare gli stessi ma la funzionalità può variare.

Considerate questi criteri:


1. Apertura
La preparazione della sedia per il funzionamento deve essere semplice e veloce. Non dovrebbero esserci complicati meccanismi di rilascio in cui possano andare a intrappolarsi mani o dita dell’operatore, né ci si dovrebbe aspettare che questi debba tenere in equilibrio la sedia con una mano mentre apre pattini, fibbie o cinture quando la sedia è occupata.


2. Peso del prodotto
Il peso è un fattore importante, soprattutto se l’equipaggiatura di evacuazione è situata in varie parti dell’edificio e deve essere portata fino al passeggero, o semplicemente se si deve togliere dal luogo in cui è riposta.

Il rapporto peso/resistenza del prodotto è una considerazione importante, particolarmente con la tendenza all’aumento dell’IMC (Indice di Massa Corporea) nella popolazione.


3. Facilità di trasferimento
Il prodotto deve essere fabbricato per facilitare il conforto durante il trasferimento. Le persone à ridotta capacità motoria possono aver bisogno di aiuto ed il prodotto deve essere stabile, aperto in entrambi i lati ed assicurare al passeggero di essere sempre trasportato in completa sicurezza.

Idealmente, quando si effettua un trasferimento da una sedia a rotelle, sia questa che la sedia di evacuazione dovrebbero essere alla stessa altezza e sostenute dall’operatore per avere una migliore stabilità.


4. Manovrabilità
La maggior parte delle scale sono conformi alle norme edilizie ed hanno una larghezza di 1,2 m in ingressi gradini e pianerottoli. È necessario un buon margine di manovra per girare e non dovrà esserci bisogno di sforzo fisico per negoziare quei difficili pianerottoli ed angoli.


5. Velocità di discesa
Una persona in buona salute può scendere le scale a passo normale pari a 0,75 metri al secondo.

Una sedia di evacuazione dovrebbe essere in grado di fare altrettanto con un operatore competente.

Con una Evac+Chair si può arrivare facilmente a scendere due rampe di scale in 15 secondi o 4 piani in un minuto, senza bloccare il passaggio ad altre persone.


6. Velocità di discesa controllata
La maggioranza delle sedie di evacuazione dipende da un meccanismo a cinghie rotanti che vanno à ricoprire l’orlo di due o più gradini.

Questo concetto è stato inventato da David Egen della Evac+Chair Corporation, USA, che disegnò/ registrò la cintura à-V, Egen Polymatic, come mezzo di frenaggio à frizione.

Utilizzando il coefficiente di frizione, maggior è il peso del passeggero, maggiore è la frizione. Questa frizione aumenta se si aggiunge un leveraggio alla maniglia dell’operatore. Abbiamo visto vari tipi di sedia senza frizione che non avevano quindi controllo sulla velocità di discesa. Altri dispositivi necessitano di un cavo di frenaggio e di un meccanismo di rilascio. Quasi tutti i meccanismi di frenaggio con cavetto sono o “attivato” o “disattivato” e non forniscono un aumento o una diminuzione graduale della pressione, come succede per esempio con una bicicletta.




7. Punto di raccolta
Quando si arriva al punto di raccolta, il prodotto dovrà essere pronto e confortevole. Il passeggero non dovrà mai essere lasciato solo o senza sorveglianza, anche se il prodotto utilizza un sistema di frenaggio aggiuntivo.


8. Servizio tecnico post-vendita
Infine verificate se il vostro fornitore può assistervi nell’ambito formativo e nel servizio tecnico post-vendita. Chiedete da quanto tempo è attiva la società e qual è il paese di fabbricazione della merce.


9. Certificazione
Chiedete se la sedia di evacuazione è registrata con il MHRA (Medical & Healthcare products Regulatory Agency) (Ente regolatore per i prodotti medici e per la salute) come apparecchio medico di classe I. Dopotutto si tratta di un prodotto salva-vita e la vita di qualcuno può dipendere da esso.